Istituzionali

Essenziale nel commercio collaborativo: Perché la collaborazione digital-first è il centro del successo aziendale odierno

Kristin Schepici
Kristin Schepici April 13, 2020
Essenziale nel commercio collaborativo: Perché la collaborazione digital-first è il centro del successo aziendale odierno

Se la crisi economica e sanitaria attuale ci ha insegnato qualcosa, è il valore dell’aiuto, della cooperazione e della collaborazione. E questo non si limita ai nostri eroi del settore medico in prima linea, tutti noi dobbiamo lavorare congiuntamente in modo più efficiente se desideriamo raggiungere il successo nella nuova normalità, sia in ambito lavorativo che nella vita di tutti i giorni.

Ogni resistenza alla tecnologia o esitazione nella trasformazione digitale è ormai una cosa del passato. Abbiamo visto individui e aziende “trasportati” nella mentalità digital-first per garantire il minor numero possibile di disagi alle proprie attività giornaliere. Proprio in questo senso la collaborazione è fondamentale.

Ma questo cosa c’entra con il commercio?

L’esperienza d’acquisto odierna, a prescindere dal tipo di acquisto o settore, si svolge normalmente in sei touchpoint. Nonostante questo, al momento, il 55% delle aziende non possiede una strategia cross-channel attiva; e sappiamo che gli acquirenti generano un lifetime value superiore del 30% quando viene loro garantita un’esperienza d’acquisto unificata e senza interruzioni.

Per soddisfare questa necessità, la tua strategia relativa al commercio digitale richiede la completa integrazione di tutti i canali, l’ampliamento del bacino di utenza e l’ottimizzazione delle attività. Ecco dove entra in gioco il commercio collaborativo.

Secondo la visione di VTEX, il commercio collaborativo si basa completamente sulla collaborazione digitale con i propri clienti e fornitori per creare un ecosistema digitale che garantisca un valore impareggiabile all’acquirente e un time-to-revenue ottimale per l’azienda. Questo significa:

  1. Entrare in contatto con nuovi clienti e venditori in una rete composta da oltre 2.000 commercianti VTEX in oltre 30 nazioni.
  2. Ampliare l’assortimento di prodotti aggiungendo partner esterni (fornitori, brand, ecc.) per creare il tuo marketplace digitale.
  3. Espandere il bacino di utenza accedendo a nuovi mercati vendendo su piattaforme marketplace di terzi.
  4. Limitare la complessità dei canali per garantire attività di vendita unificate e senza interruzioni in tutta la tua rete aziendale e nelle attività dei tuoi partner incaricati del processo di produzione e distribuzione.

Questo approccio crea un effetto definito commercio collaborativo che porta alla crescita rapida sia degli operatori dei marketplace che dei venditori.

Per esempio:

  • In Colombia, l’ipermercato Grupo Exito sta usando le funzionalità della piattaforma marketplace di VTEX per permettere a oltre 1.000 rivenditori di entrare in contatto e vendere i propri prodotti, ampliare il proprio bacino di utenza e semplificare ai clienti l’accesso a un’ampia varietà di prodotti disponibili in un singolo luogo.
  • I rivenditori di attrezzatura video e fotografica F64 e Dacris, società impegnate nel commercio elettronico tra aziende di forniture per ufficio, hanno deciso di utilizzare la soluzione marketplace di VTEX per soddisfare le nuove richieste dei clienti per il lavoro a distanza. In questo momento F64 sta vendendo attrezzature da ufficio sul proprio sito, e gli ordini vengono evasi da Dacris, mentre quest’ultima sta lavorando per integrare i propri prodotti nell’inventario di F64 per vendere videocamere, microfoni e attrezzatura home studio per videoconferenze.
  • Tre quarti degli introiti del marchio di moda romeno Miniprix derivava dalle vendite nei negozi fisici. Dopo aver registrato una grande diminuzione delle vendite a causa della pandemia, la società ha agito rapidamente utilizzando al meglio la soluzione marketplace di VTEX per ridefinire le proprie attività online, creando nuove linee di prodotti che includono alimenti non deperibili. Il sito è stato chiamato Minimarket ed è stato lanciato in meno di due settimane. Ora, Miniprix acquista e gestisce le forniture alimentari per i residenti di Bucarest, rifornendosi di prodotti coltivati localmente. I feedback dei clienti rivestono un ruolo importante nel processo d’acquisto, dato che sono gli acquirenti che utilizzano Miniprix a decidere dove e come rifornirsi dei prodotti. Ora, Miniprix sta pianificando di gestire Minimarket come unità aziendale individuale.

Perché questo è di grande importanza per i dirigenti aziendali come te

Secondo i dati 2019 di VTEX, le aziende che hanno basato le proprie attività sui marketplace hanno fatto registrare una crescita del 58% rispetto alla crescita del 35% delle aziende che hanno mantenuto un approccio tradizionale al commercio.

Il commercio collaborativo permette di aumentare le vendite e ridurre i costi aziendali, ampliando l’assortimento dei prodotti, raggiungendo nuovi clienti ed eliminando i costi d’inventario e relativi al processo di produzione e distribuzione al momento di aggiungere nuovi marchi e categorie di prodotti al proprio portfolio. Puoi quindi:

  • Collaborare con i tuoi fornitori e partner commerciali per creare un marketplace e offrire un negozio multiservizi per tutte le necessità dei clienti.
  • Entrare in contatto con venditori appartenenti all’ecosistema del marketplace per raggiungere nuovi clienti e vendere in cooperazione i tuoi prodotti e servizi.
  • Ampliare il tuo bacino d’utenza associando i tuoi prodotti e servizi a operatori di marketplace di terze parti come Amazon, Alibaba e altri.

Ora che hai compreso nel dettaglio le potenzialità del commercio collaborativo, contattaci per scoprire come sia possibile migliorare le tue attività nel giro di qualche settimana.

Leggi altre: storie simili a questa
Strategia

Come la pandemia di Covid-19 ha cambiato per sempre il settore della GDO

A distanza di più di un anno dall’inizio della crisi sanitaria, affermare che la pandemia di Covid-19 abbia…

Andreea Pop
Andreea Pop
Institutional

VTEX Accelerator: promuovere la collaborazione nell’ecosistema dell’ecommerce

Il 2020 è stato un anno che ha decisamente trasformato i modelli comportamentali ed economici in tutto il…

Carolina Galeazzi
Carolina Galeazzi
Strategia

5 modi in cui Walmart Argentina ha offerto praticità ai propri clienti

Attualmente uno dei vantaggi più evidenti ed enfatizzati dello shopping online è la sicurezza. Sebbene la pandemia di…

Andreea Pop
Andreea Pop
Strategia

Come l’ecommerce è cambiato in Europa nel 2020 e cosa aspettarsi in futuro

Il 2020 è stato un anno cruciale per il retail. Dalla chiusura dei negozi alle sfide finanziarie, passando…

Scarlette Isaac
Scarlette Isaac
Strategia

Puntando ad alte prestazioni nell’ecommerce, Under Armour adotta la soluzione VTEX

In soli 90 giorni di implementazione e unicamente cambiando la soluzione tecnologica, Under Armour vede il suo tasso…

Guilherme Lerner
Guilherme Lerner
Istituzionali

VTEX è stata nominata nella prima edizione di Retail Tech 100 di CB Insights

VTEX, fornitore della prima e unica piattaforma al mondo con funzionalità di e-commerce, marketplace e OMS completamente integrate,…

Gabriel Falcione
Gabriel Falcione
Strategia

La mancanza di reazione da parte di molti retailer nell’anno più difficile della storia recente

In quanto fornitori di tecnologia, ci aspettavamo che nessuno dei nostri potenziali clienti avrebbe incluso nel budget aziendale…

Daniela Jurado
Daniela Jurado
Strategia

Come l’Omnicanalità e il servizio di Abbonamenti di VTEX hanno potenziato la digitalizzazione di Cobasi

A proposito dell’azienda Cobasi ha iniziato la sua attività nel 1985 come punto vendita di prodotti destinati all’attività…

Guilherme Lerner
Guilherme Lerner
Istituzionali

Al’s Sporting Goods ha incrementato del 96% le entrate relative al Cyber Monday con l’aiuto di VTEX

Al’s Sporting Goods gestisce un’attività di vendita al dettaglio in un settore altamente competitivo: il mercato statunitense di…

Alexandre Soncini
Alexandre Soncini
Scoprine di più