Storie dei clienti

L’integrazione digitale di Ametller Origen nell’app Glovo

Carolina Martin Guitart
Carolina Martin Guitart August 6, 2021
L’integrazione digitale di Ametller Origen nell’app Glovo

Ametller Origen e Glovo, due tra i più promettenti modelli di business del momento a Barcellona, hanno unito le forze per offrire ai loro clienti nuovi canali, migliorare il servizio e l’esperienza di acquisto di prodotti freschi online. Scopri come è stata realizzata questa integrazione.

Cibo più sano senza rinunciare al gusto

Fin dai suoi inizi la ragion d’essere di Ametller Origen è stata quella di facilitare l’accesso all’alimentazione sana, gustosa e semplice senza rinunciare al piacere. L’azienda alimentare specializzata in prodotti freschi e trasformati di qualità, fondata ormai vent’anni fa, nel 2001, possiede più di cento negozi in tutta la Catalogna, oltre a un negozio online, che ha registrato una crescita di oltre il 467% nel 2020. 

La chiave del loro successo risiede da un lato in un modello di business integrato verticalmente che permette loro di controllare l’intera catena del valore, dal campo al negozio e, dall’altro, nella produzione, localizzata nel loro laboratorio, di prodotti di qualità a marchio proprio. 

Un modello di business che ha rivoluzionato i supermercati catalani, dove la priorità viene data all’origine, alla qualità e al sapore dei prodotti, così come alla sostenibilità.  

Nei prossimi due anni Ametller Origen si è posta l’obiettivo di aumentare la sua quota di mercato nella grande distribuzione in Catalogna fino ad arrivare al 4,5%. 

L’apprezzamento del servizio di consegna

A tutti noi è capitato di tornare a casa la domenica sera e ordinare una pizza per consolarci dalla tristezza della fine del weekend. A Barcellona il boom del take-away è iniziato prima della pandemia, e uno dei maggiori motori di questo servizio è stata l’app Glovo, ormai conosciuta a livello internazionale.

L’applicazione Glovo, fondata a Barcellona nel 2015, è una di quelle aziende che ha beneficiato degli effetti collaterali della pandemia. Durante il lockdown tutti i ristoranti sono stati improvvisamente costretti a chiudere al pubblico e hanno dovuto convertirsi, in pochi giorni, al canale digitale. Il numero di rider che lavorano con Glovo è aumentato del 70% durante la pandemia. Inoltre se confrontiamo il numero di ordini effettuati nel gennaio 2020, vediamo che la cifra è quasi raddoppiata nel marzo 2021, anche se le restrizioni relative alle attività di ristorazione sono state sospese. A partire da queste cifre, si delinea chiaramente una conclusione: la consegna è un servizio che, pur essendo stato una reale necessità durante i lockdown, è diventato un’abitudine.

Glovo integracion

La scommessa sulla tecnologia

Grazie all’architettura flessibile della piattaforma VTEX, le vendite online di Ametller Origen sono aumentate 5 volte più velocemente rispetto a quelle dei suoi concorrenti durante la pandemia.

“La situazione che abbiamo vissuto nell’ultimo anno ci ha presentato nuove sfide che abbiamo superato con successo grazie al lavoro e all’impegno di tutto il nostro team e al supporto di partner come VTEX. Siamo stati in grado di adattare rapidamente il nostro modello di business online per soddisfare la crescente domanda dei nostri clienti.”

Iván Romera, il direttore ecommerce di Ametller Origen

“Da un punto di vista tecnologico supportare un cliente con un tale potenziale a livello locale è stata una sfida ma anche una fonte di orgoglio per VTEX.”

Daniela Jurado, Western Europe General Manager

In un certo senso la visione del futuro e il desiderio di innovare sono comuni a entrambe le aziende, e questo è un ottimo punto d’incontro per rendere la relazione facile e duratura.

Il commercio collaborativo e i suoi benefici

È qui che due aziende con una tale crescita e un track record simile iniziano a lavorare insieme: l’integrazione di Ametller nell’app Glovo diventa una realtà. Entrambe appartengono a quei pochi settori economici che stanno crescendo dopo un anno di COVID-19 e una forte crisi economica.

Ci sono molte sinergie tra queste due aziende, ma ciò che spicca di più nella loro collaborazione è l’obiettivo comune di facilitare la vita quotidiana dell’utente. Ciò che queste aziende hanno fatto è estendere la loro gamma di possibilità, sviluppare l’omnicanalità e realizzare nuovi canali di distribuzione, pensati per far risparmiare tempo e fatica al cliente finale.

Gli ostacoli all’acquisto di prodotti freschi online sono stati superati da tempo, ora è solo una questione di consigli, di passaparola e di provare concretamente il servizio e verificarne l’eccellente funzionamento, in modo tale che questo 4% di cibo acquistato online diventi il 5% o 6% in pochi mesi.

“Mettere a disposizione degli utenti la spesa a domicilio del loro supermercato preferito è, per noi, solo un altro passo verso l’obiettivo di diventare uno dei pionieri nel mondo delle app multi-categoria. La nostra visione è quella di connettere gli utenti alla miriade di possibilità nelle loro città: negozi e mercati locali, centri commerciali, o anche servizi come riparazioni o vendita di biglietti per una partita o un concerto.”

Rocio Gella, PBL Q-Commerce di Glovo

Come Ametller Origen è stato integrato nell’app Glovo 

Glovo, che oggi è la più grande piattaforma on-demand fondata in Europa continentale, con più di 224 milioni di ordini consegnati, ha permesso a un brillante attore del settore GDO, Ametller Origen, di entrare nella sua app utilizzando le soluzioni VTEX. 

Due settimane prima dell’inizio di questa collaborazione, gli ingegneri responsabili dell’operazione si sono uniti a VTEX, che sotto la guida di Daniel Viana, Customer Experience Leader, sono riusciti a sviluppare l’applicazione in un tempo record di 5 settimane. È un chiaro esempio del talento di squadra e, allo stesso tempo, una dimostrazione della fiducia riposta nei dipendenti a prescindere dalla loro anzianità. 

buying groceries from Ametl

Il risultato è stato un’integrazione di catalogo prodotti, inventario, listino prezzi e ordini all’interno della piattaforma VTEX Commerce Platform, la quale ha supportato Ametller Origen prima, durante e dopo l’integrazione con Glovo.

Il lancio è avvenuto il 18 maggio 2021 e nel giro di un mese, il 17 giugno, più di 1.100 ordini erano stati elaborati e consegnati da 8 negozi Ametller Origen (una media superiore a 1,5 ordini all’ora). Questi negozi, o centri di fulfillment, sono stati aggiunti gradualmente al sistema di picking di Glovo, che dovrebbe essere esteso a molti altri nel prossimo futuro e contribuirà alla serie di sfide che Ametller Origen ha previsto per questo progetto.

L’omnicanalità era ciò che entrambi gli attori stavano realmente cercando e, in parallelo, hanno potuto conoscere ancora meglio i clienti contemporanei che beneficiano sia dei servizi sia dei prodotti. La tecnologia che VTEX offre nativamente ad Ametller, dà la possibilità di distinguere quali ordini sono stati fatti dall’app Glovo, e quindi ottenere insight che possono aiutare concretamente nel prendere decisioni in materia di investimenti digitali.

Leggi altre: storie simili a questa
Estratégia

Come Unilever affronta le sfide del mercato B2B

Il mercato B2B in Brasile e in tutto il mondo sta subendo un intenso e accelerato processo di…

Elias Moura
Elias Moura
Customer Stories

Samsung Electronics accelera il go to market in America Latina con VTEX

La soluzione VTEX IO è stata scelta dal gigante sudcoreano Samsung Electronics per integrare la sua complessa architettura…

Mariana Boese
Mariana Boese
Customer Stories

L’ecommerce DTC di Motorola in Medio Oriente è cresciuto del 300%

A causa del COVID-19, il fatturato delle vendite online in Medio Oriente è salito da 22,4 miliardi di…

Shasha Yao
Shasha Yao
Customer Stories

Mazda Motor Europe sceglie VTEX per potenziare i suoi marketplace in 22 paesi

Il settore automobilistico è alle soglie di una nuova era digitale e Mazda Motor Europe vuole essere all’avanguardia…

Andreea Pop
Andreea Pop
Storie dei clienti

In un anno e mezzo Electrolux ha raggiunto con il suo ecommerce ciò che aveva pianificato di ottenere in cinque anni

Stabilire e consolidare un canale di vendita digitale è un piano che molte aziende hanno iniziato a sviluppare…

Miguel Garzón
Miguel Garzón
Storie dei clienti

Come la catena di supermercati Tía ha usato l’ecommerce per incrementare le vendite anche durante il lockdown

Tía, un’azienda ecuadoriana fondata da due immigrati cecoslovacchi nel 1940, ha iniziato come una piccola azienda familiare per…

Lalo Aguilar
Lalo Aguilar
Customer Stories

Mondelēz: Adottare l’ecommerce CPG attraverso un’operazione digitale B2B2B

Gestisce operazioni in oltre 80 paesi e nel suo portfolio internazionale spiccano brand iconici come Oreo, Milka e…

Andreea Pop
Andreea Pop
Customer Stories

I profitti di Logitech Argentina salgono di oltre il 2000% grazie alla crescente domanda di accessori per computer

Tastiere senza fili, microfoni e cuffie di qualità, mouse, supporti per computer, webcam e molto altro: chi avrebbe…

Gabriela Porto
Gabriela Porto
Storie dei clienti

Grupo HOPE investe nell’omnicanalità di VTEX concentrandosi sull’espansione dell’ecommerce e sull’integrazione dei partner in franchising

Da più di 50 anni nella produzione di lingerie in Brasile, il gruppo HOPE, che comprende i brand…

Mariana Boese
Mariana Boese
Scoprine di più