Customer Stories

Dengo: la deliziosa esperienza del live commerce

Sorana Gheorghiade
Sorana Gheorghiade February 4, 2021
Dengo: la deliziosa esperienza del live commerce

Le vendite di cioccolato pregiato di Dengo stanno prosperando durante la pandemia grazie a un’esperienza live di acquisto che mette in contatto l’acquirente con la percezione sensoriale dei dessert premium. Questo marchio brasiliano di cioccolata di lusso ha scelto di migliorare l’esperienza dei propri clienti combinando le funzionalità di VTEX Commerce Platform con il talento di StreamShop nella produzione di contenuti digitali. Il gioiello di questo ambizioso progetto è una soluzione live streaming che porta tutte le abitudini di Dengo direttamente a casa tua, senza infrangere le regole del distanziamento sociale.

Dengo è nata nel 2017 dall’iniziativa di un progetto sociale incentrato sulla generazione di ricchezza e orientato a portare dignità e giusta remunerazione ai piccoli e medi coltivatori di cacao dello stato di Bahia. La domanda era poi diventata come trasformare un progetto sociale in un business con impatto sociale. Guilherme Leal e Estevan Sartoreli sono le menti dietro a questa ammirevole impresa che supera il commercio e la tecnologia.

“Crediamo che, apportando questi cambiamenti al modo in cui conduciamo il nostro business, stiamo promuovendo un mondo migliore. Dengo rappresenta proprio il gusto di cambiare il mondo.”

Estevan Sartoreli, CEO di Dengo

Un’azienda che rispetta la natura

“Dengo” è una parola autenticamente brasiliana. Può significare tante cose buone: tenerezza, cura, affetto, scambio, dono. Può anche essere usata per riferirsi ai propri cari. A giudicare da tutte queste associazioni positive, si potrebbe anche dire che il mondo ha bisogno di più “dengo”. Il marchio ha un modello di business davvero unico: la produzione di cacao viene interamente monitorata, vengono selezionate tutte le fave e viene prodotto il cioccolato. Tutti i passaggi sono mirati alla protezione dell’ambiente e delle foreste e all’amore per la flora e la fauna autoctone. In poche parole, Dengo si differenzia per l’approvvigionamento responsabile, l’attenzione ai dettagli e un’estrema attenzione all’esperienza dei clienti e al servizio di assistenza.

Sin dalla sua fondazione, Dengo ha sempre avuto a cuore la natura e la tradizione: gli esperti e i produttori di cioccolato di Dengo sviluppano miscele brasiliane che combinano gusto e salute, il tutto in un’esperienza sensoriale profonda volta a offrire alle tue papille gustative ciò che c’è di meglio. Prestando maggiore attenzione alla risorsa principale, ovvero il cacao, e acquistando al di sopra del prezzo medio di mercato, Dengo incoraggia un sistema di remunerazione equo e trasparente, non influenzato dalle regole della concorrenza. 

“Ciò che l’agricoltore riceve è un supplemento rispetto al prezzo delle materie prime negoziato dalla borsa di New York. Dobbiamo pagare di più per mostrare rispetto per il reddito e il tenore di vita delle persone.”

Estevan Sartoreli, CEO di Dengo

La proposta commerciale di Dengo si fonda su tre pilastri. In cima alla lista c’è il rispetto per tutti gli stakeholder che permettono al brand di sfruttare al massimo il suo potenziale, dagli agricoltori ai dipendenti che condividono interamente i valori dell’azienda. Il secondo pilastro è ispirare i clienti e altri marchi ad agire consapevolmente sul proprio modello di business. Per ultimo, ma non meno importante, alla base della produzione del cioccolato c’è un metodo chiaro e semplice: gli ingredienti di alta qualità sono la cosa più importante.

Con un uso ridotto di imballaggi e oltre il 60% della spesa destinata alle materie prime, Dengo è orgogliosa di avere una cultura sempre più orientata alla sostenibilità. Il cliente paga lo stesso prezzo di qualsiasi cioccolato pregiato sul mercato brasiliano, ma con pochissimi zuccheri aggiunti e senza grassi saturi né aromatizzanti.

“In Dengo riserviamo un trattamento speciale ai nostri clienti perché apprezziamo le persone. Le valorizziamo in ogni fase del percorso: da coloro da cui acquistiamo le nostre fave di cacao, passando per ogni singolo membro del nostro team e arrivando al cliente finale, colui che mangia il nostro prodotto. Il rispetto è alla base di tutte le nostre attività. Tutti coloro con cui lavoriamo sono in sintonia con la nostra causa e i nostri valori.” 

Estevan Sartoreli, CEO di Dengo


Un’esperienza meno fisica, ma altrettanto coinvolgente 

Fin dalla sua nascita, Dengo possiede un canale ecommerce con VTEX: tale canale presentava un rendimento basso rispetto alle entrate dei negozi fisici. Il Coronavirus ha obbligato le aziende a reinventare le proprie integrazioni tra negozi fisici ed ecommerce. Tuttavia, fortunatamente Dengo aveva iniziato a lavorare sulla propria esperienza live già nel 2017. 

Ispirato da un negozio di formaggi di Amsterdam dove il cliente poteva accedere al negozio online e cliccare sui prodotti fisici presenti nelle vetrine per vederne la descrizione, Estevan aveva poi presentato quest’idea a Marcio Machado, fondatore di StreamShop; i due l’avevano elaborata come nuovo obiettivo digitale. Attraverso l’ecommerce intendevano replicare il calore dell’esperienza umana: così hanno impostato un servizio di live-streaming nel negozio Dengo, organizzato per replicare l’esperienza della vita reale. 

Dengo si è servita del proprio team di vendita dei negozi fisici per portare l’esperienza fisica sul canale digitale. Alla domanda su cosa abbia spinto l’azienda a migliorare la propria offerta e ad adattarsi alla soluzione del live commerce, Estevan aveva dichiarato che “l’ecommerce doveva essere più umano”. La premessa era quindi dare alle persone ciò che mancava: interazione umana, contenuti reali e una replica perfetta di ciò che avrebbero trovato nel mondo reale.


Il cacao è ora live!

Il progetto di live streaming era pronto già a novembre del 2019, molto prima di qualsiasi pandemia in vista. Probabilmente Dengo ha avuto una grande intuizione e se l’aspettava, ma ciò che è sicuro è che l’azienda ha fatto centro preparando in anticipo la propria esperienza online. In soli pochi mesi la missione era stata raggiunta: creare un canale di vendita live streaming per coinvolgere i clienti.

Il modo in cui funziona il live commerce è piuttosto semplice: quando si accede al negozio online di Dengo, si può notare l’icona “Acquista online in diretta” nell’angolo in alto a destra. Quasi istantaneamente uno specialista apparirà in diretta sul tuo desktop per guidarti attraverso il mondo della cioccolata pregiata, proprio come se fossi in negozio ad assaporarne la dolcezza. Scegli i prodotti, aggiungili al carrello e un servizio di consegna di terze parti si occuperà di ritirare il tuo ordine e di fartelo recapitare a casa entro un’ora. La disponibilità del live streaming è compresa tra le 12:00 e le 20:00 secondo l’orario brasiliano.

Ciò che il cliente non vede è l’apparecchiatura video installata davanti al banco e completamente connessa alla piattaforma online. Dengo non ha dovuto sostenere ulteriori costi di piattaforma per avviare la propria esperienza di live commerce e la configurazione delle integrazioni è stata molto semplice. Dietro alle quinte c’è una classica applicazione headless, orientata alle API e personalizzata.

Il Commercio Headless è l’approccio moderno con cui un’azienda ha il potere di selezionare e assemblare varie soluzioni di commercio e utilizzarle per soddisfare requisiti specifici, proprio come l’esperienza live di Dengo. Inoltre, ti consente di optare per le migliori soluzioni di terze parti. Meglio ancora: immagina l’architettura interna del live streaming come un’interfaccia a più livelli in cui la sezione superiore è ciò che il cliente vede sul sito web e quella inferiore è rappresentata dalle API della piattaforma di commercio che lavorano per trasformare i clic in ordini. Ora, nel mezzo, aggiungi una riga centrale con una trasmissione video che si adatta perfettamente alle altre due. Ecco come funziona l’esperienza del live commerce.

“Dengo e StreamShop hanno lanciato l’opzione di live commerce nel bel mezzo della pandemia. Penso che sia stato molto positivo creare un diverso tipo di operazione che non aumenta il carico di lavoro del cliente e che gli permette di gestire tramite VTEX tutto il catalogo, ora interamente connesso e molto facile da utilizzare.”

Marcio Machado, Fondatore di StreamShop



Superare il virus con il cioccolato

A marzo, prima che la pandemia scoppiasse in Brasile, l’ecommerce di Dengo riceveva pochi ordini al giorno. Quando i negozi fisici hanno dovuto chiudere, l’ecommerce dell’azienda ha registrato un aumento del numero di ordini al giorno superiore al 1000%. Oggi i leader di mercato sono coloro che hanno preparato i propri ecommerce ben prima della pandemia e hanno investito in ciò che conta di più: interagire con i clienti su ogni canale.

“All’inizio non avevamo idea di come stimare i costi per l’implementazione del live streaming, ma sapevamo di doverlo fare perché avrebbe apportato al brand molto valore.”

Estevan Sartoreli, CEO di Dengo

Lo shopping fisico e l’ecommerce difficilmente possono essere separati, piuttosto vanno considerati insieme. Il punto di vista di Estevan su questa questione è che “più sei forte in uno, meglio andrai anche nell’altro”. Un altro fattore importante che determina il successo di un’azienda è la fedeltà dei clienti e il coinvolgimento della comunità: mai sottovalutare il potere di una forte presenza locale.

Il negozio live di Dengo è nato per creare una nuova esperienza d’acquisto, mantenendo la vicinanza del contatto umano e utilizzando tutto il potenziale che la tecnologia e Internet hanno da offrire. Il negozio è stato il primo in Brasile a concretizzare un modello del genere. Estevan ha dichiarato che non vuole che Dengo perda il controllo della propria crescita; piuttosto vuole che l’azienda continui ad avere un approccio umano, onesto e rispettoso dell’ambiente. L’ultima considerazione di Estevan sul futuro dell’azienda è stata semplice, ma alquanto riflessiva: “Non vogliamo che Dengo sia perfetta; vogliamo che sia umana.”

Leggi altre: storie simili a questa
Storie dei clienti

Come Zona Sul sta utilizzando l’ecommerce per evolversi digitalmente nel settore del retail alimentare

Con oltre 44 negozi situati nei quartieri di fascia alta di Rio de Janeiro e un’operazione di ecommerce…

Gabriela Porto
Gabriela Porto
Storie dei clienti

C&A: l’ecommerce di fashion retail al suo massimo potenziale

Spinta dal cambiamento del profilo del consumatore e delle abitudini di acquisto, nel 2014 C&A ha iniziato il…

Sorana Gheorghiade
Sorana Gheorghiade
Storie dei clienti

L’operazione di ecommerce DTC di Coca-Cola in Cile è cresciuta del 500% nel 2020

A partire da un delizioso elisir servito nel 1886 nel centro di Atlanta, alla più grande azienda di…

Andreea Pop
Andreea Pop
Storie dei clienti

L’ecommerce DTC di Nissan sta cambiando le abitudini del settore automobilistico

Quando pensi all’atto di acquistare un’automobile, molto probabilmente non immagini di poterla configurare, ordinare e pagare online mentre…

Andreea Pop
Andreea Pop
Storie dei clienti

Proteggere l’eredità di Frávega con una tecnologia headless

Tutti in Argentina conoscono Frávega e, con una storia di oltre 110 anni, non è difficile capire perché.…

Andreea Pop
Andreea Pop
Storie dei clienti

Il marketplace digitale B2B di Unilever guida la trasformazione digitale nel settore dei beni di consumo

I marketplace digitali stanno conquistando il mondo ed anche il commercio B2B. Dopo che AB InBev e bisco…

Andreea Pop
Andreea Pop
Customer Stories

La app headless dedicata al marketplace di Banco Inter unisce shopping e servizi bancari

Forse il nome Banco Inter potrebbe non suonare (ancora) familiare al di fuori del Brasile, ma è sicuramente…

Andreea Pop
Andreea Pop
Customer Stories

L’ecommerce all’avanguardia della GDO di Walmart Argentina

Walmart è un marchio molto amato da VTEX. Nel 2007, per esempio, Walmart Brasile ha scelto VTEX come…

Andreea Pop
Andreea Pop
Storie dei clienti

Come la geolocalizzazione ha notevolmente aumentato l’efficienza operativa di ERIK’S

L’acquisto di una bicicletta è un momento unico, soprattutto quando si compra un prodotto di fascia alta. I…

Lucila Thompson
Lucila Thompson
Scoprine di più