TETRIX, la più grande sfida universitaria del mondo, chiude l’edizione 2021 con una partecipazione record

Il concorso, che mira a incoraggiare i partecipanti ad approfondire la loro conoscenza del mondo del business, del digitale e del commercio globale, ha visto più di 154.000 partecipanti da 84 paesi

Le fasi finali si sono svolte nell'ufficio di VTEX a Rio de Janeiro e hanno riunito 24 studenti universitari, tra cui 15 brasiliani
Novembre 3, 2021

RIO DE JANEIRO, 1 novembre 2021 – Con l’obiettivo di unire i talenti universitari alla trasformazione digitale in continua evoluzione, oltre ad essere un’opportunità per sviluppare competenze non ortodosse e promuovere lo scambio culturale tra i partecipanti, TETRIX, la più grande sfida universitaria del pianeta, ha chiuso la sua terza edizione questo fine settimana presso la sede VTEX a Rio de Janeiro. Con più di 154.000 partecipanti da 84 paesi, il concorso mira a identificare nuovi talenti che aspirano a carriere digitali e a metterli in contatto con aziende che cercano profili generalisti, con la capacità di risolvere problemi e pronti a coprire la crescente domanda nel mercato del lavoro globale.

Le fasi semifinali e finali del concorso hanno riunito 24 studenti universitari di nove paesi (Brasile, Argentina, Cile, Colombia, India, Messico, Perù, Uganda e Zimbabwe). Promossa da VTEX, una piattaforma di commercio digitale per grandi imprese e retailer, e sponsorizzata da ACCT, AWS, Ecomsur, FGV e Vinneren, la sfida promuove l’ecosistema digitale costruendo una preziosa rete di talenti pronti per il futuro. Queste aziende possono anche contattare i partecipanti che si sono distinti maggiormente, in vista di future assunzioni.

Il podio della terza edizione di TETRIX è formato solo da donne, con la studentessa cilena Francisca Avaria al primo posto, la brasiliana Nívea Virgolino al secondo, e l’indiana Nikita Machigani al terzo.

“Sono molto orgogliosa di essere la vincitrice di TETRIX, anche perché so che sto incoraggiando altri ad avere aspirazioni come questa, in modo che i giovani di tutto il mondo possano avere l’opportunità di incontrarsi, condividere, fare esperienze e crescere. Ognuno di noi ha diversi talenti e quando ci connettiamo con le persone giuste, possiamo rendere il mondo un posto migliore per tutti”, ha detto Francisca Avaria, che ha vinto come premio un viaggio in cinque continenti, durante il quale conoscerà le più grandi tendenze digitali del mercato. “Non siamo migliori degli altri. Siamo solo diversi. E quando parliamo tra di noi, ci adattiamo e impariamo molto di più che in un tour mondiale. Sento di avere 23 nuovi amici di molti paesi diversi, sui quali posso contare e che posso visitare in qualsiasi momento”.

Composto da 100 domande, TETRIX prevedeva tre fasi online e due di persona. La risposta alla sfida finale è stata presentata individualmente, e valutata da 13 “Senseis”, il nome dato ai giurati, composti da manager di 7 paesi.

“Spero che TETRIX abbia ispirato tutti i finalisti e le 154.000 persone che hanno fatto domanda nel primo turno a perseguire carriere digitali e a trovare il loro futuro in questo ambito. Il digitale è il nuovo inglese. In qualsiasi parte del mondo, se sei un talento digitale nativo avrai una brillante carriera. Il digitale può cambiare le nostre regioni, può creare equità. Passa questo messaggio ai tuoi amici, famiglia, scuole e paesi. Con il digitale abbiamo le migliori opportunità al mondo, ed è l’opportunità che, dopo decenni, il mondo può utilizzare per fare la cosa giusta”, ha concluso Mariano Gomide de Faria, fondatore e co-CEO di VTEX.

Oltre al concorso, 24 giovani hanno partecipato a una serie di attività: una conferenza dell’insegnante di neuroscienze Wesley Barbosa, una visita al Cristo Redentore, uno spettacolo di Batuque Digital e persino un giro in elicottero per i sei finalisti. L’organizzazione ha seguito tutte le raccomandazioni delle autorità competenti: il test per il Covid-19 entro 72 ore prima dell’arrivo a Rio de Janeiro e all’inizio dell’evento, reso disponibile gratuitamente.

Francisca Avaria, studentessa universitaria cilena, vincitrice di TETRIX 2021 | Francisca con i cinque finalisti del concorso: accanto a lei in prima fila Nikita Machigani (India), e Ligia Anjos (Brasile), in seconda fila da sinistra a destra, Artur Rodrigues e Nivea Virgolino (Brasile) e Hussain Bharmal (Uganda)

TTETRIX 2021, la sfida globale

Nella prima edizione del 2019, TETRIX ha avuto 13.000 iscritti in Brasile. Nel 2020 la sfida è stata estesa a tutta l’America Latina e vi hanno partecipato 75.000 studenti universitari e neolaureati. In questo terzo anno il concorso ha avuto più di 154.000 partecipanti da 84 paesi del mondo.

Diversità

Uno degli impegni fondamentali degli organizzatori è quello di garantire che il programma offra diversità e inclusione, in modo che tutte le persone iscritte si sentano a proprio agio a partecipare. “In questa edizione, oltre a un’ampia partecipazione di studenti di tutti i continenti, più del 64% dei partecipanti erano donne”, ha commentato Marina Baltz, Direttore marketing di TETRIX.

Informazioni su VTEX

VTEX (NYSE: VTEX) fornisce una piattaforma di commercio digitale software-as-a-service per marchi aziendali e retailer. La nostra piattaforma permette ai nostri clienti di realizzare la loro strategia commerciale, compresa la costruzione di negozi online, l’integrazione e la gestione degli ordini attraverso i canali e la creazione di marketplace per vendere prodotti di fornitori terzi. Fondata in Brasile, è leader nell’accelerare la trasformazione del commercio digitale in America Latina e si sta espandendo a livello globale. La nostra piattaforma è progettata secondo standard e funzionalità di livello professionale. Si affidano a noi più di 2.000 clienti con oltre 2.500 negozi online attivi in 32 paesi, che hanno scelto VTEX per connettersi con i loro consumatori in modo significativo*.
*Dati per l’anno fiscale che termina il 31 dicembre 2020..

Contatti stampa

Maura Vadacca
[email protected]
+39 335 784 1697

Novembre 3, 2021